Si.Na.Fi. e Cisl: a Pisa un Accordo Regionale per la tutela dei finanzieri e dei loro familiari.

Si.Na.Fi. e Cisl: a Pisa un Accordo Regionale per la tutela dei finanzieri e dei loro familiari.

I finanzieri iscritti al Sindacato Nazionale Finanzieri potranno, d’ora in poi, usufruire dei servizi offerti dai Caf della Cisl e dal patronato Inas della Toscana alle stesse condizioni dei tesserati Cisl.  È quanto prevede un accordo sottoscritto da Luigi Carrozzo Magli, referente regionale di Si.Na.Fi. e Andrea Paoloni (Caf Cisl Toscana) nei giorni scorsi nella

I finanzieri iscritti al Sindacato Nazionale Finanzieri potranno, d’ora in poi, usufruire dei servizi offerti dai Caf della Cisl e dal patronato Inas della Toscana alle stesse condizioni dei tesserati Cisl.  È quanto prevede un accordo sottoscritto da Luigi Carrozzo Magli, referente regionale di Si.Na.Fi. e Andrea Paoloni (Caf Cisl Toscana) nei giorni scorsi nella sede della Cisl, a Pisa in via Filippo Corridoni 36.

La Convenzione sottoscritta prevede che Cisl metta a disposizione l’esperienza e la competenza dei suoi operatori nella predisposizione dei modelli 730 od Unico, nel calcolo dell’Imu sulla seconda casa, nella stipula dei contratti di affitto, nelle dichiarazioni di successione. A queste prestazioni sono da aggiungere il calcolo della pensione ed altri servizi che potranno essere richiesti a condizioni agevolate dai finanzieri e dai loro familiari.

All’evento hanno partecipato il segretario generale della Cisl di Pisa Dario Campera, il referente regionale Luigi Carrozzo Magli ed il socio fondatore Si.Na.Fi. e incaricato ai tesseramenti Giuseppe Nicassio.

Per scaricare la convenzione clicca qui.

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos